# Cuore della Puglia

Il Progetto

In Puglia esiste un territorio dove non arriva il mare, ma dove il verde dei campi, degli uliveti e dei boschi si unisce all’azzurro del cielo e incontra le colline e gli altipiani carsici.

Si chiama Cuore della Puglia.

costruzione-logo-orizz

È un territorio che trasforma grano e pomodoro, produce olio e vino, latticini e dolci eccezionali.

È una terra in cui la farina diventa tarallo e il latte mozzarella. Qui, in un ambiente tra i meno antropizzati al mondo, ci sono aziende che trovano spazio sul mercato internazionale.

Ci troviamo nel Parco dell’Alta Murgia, il parco rurale più grande d’Italia dove il tempo sembra essersi fermato. Panorami senza confine mostrano un territorio brullo, con rocce, lame e gravine che ne interrompono la continuità. Grandi spazi che l’uomo, nei secoli, ha adattato alle sue esigenze, sfruttando i letti di fiumi ormai asciutti per le coltivazioni. Ulivi, mandorli e vigneti tingono, a tratti, le vaste distese dell’altopiano nelle quali si trovano antiche masserie, spesso fortificate, che oltre ad essere aziende agricole in passato avevano anche una funzione difensiva.

Ma il Cuore della Puglia non è solo cibo e paesaggi, ma è anche ospitalità, cura dei dettagli e raffinatezza.

Il Cuore della Puglia racchiude 10 comuni che raccontano la storia più autentica e le tradizioni più antiche della Puglia.