ALTAMURA

Il comune di Altamura sorge nel cuore dell’entroterra barese, all’interno del Parco Nazionale dell’Alta Murgia ed è nota per il suo patrimonio archeologico, per le bellezze del suo centro storico e per le peculiarità del suo territorio. 

I famosi ritrovamenti fossili dell’Uomo di Altamura sono testimonianza della presenza umana in questa zona già 150.000 anni fa. Altamura è conosciuta ai più per il famoso Pulo, una vera e propria dolina di origine carsica del tipo a scodella, creatasi per il convogliare delle acqua piovane proprio in questo punto.  

Tra le eccellenze gastronomiche il pane è il re della tavola ad Altamura. Cotto al forno a legna nelle tante panetterie del paese, è il primo prodotto da forno in Europa ad avere ottenuto il marchio DOP nel 2003. 

La fama di questo territorio non è legata solo al pane DOP ma anche ai suoi legumi e in particolare alla lenticchia che ha ottenuto persino il riconoscimento IGP.

PERCORSO TURISTICO DEI CINQUE SENSI

IL GUSTO

  • Pane di Altamura DOP
  • Tagghiarjne con lenticchie

L’OLFATTO

  • Frantoio oleario “Perniola”
  • Poderi delle Mura
  • Frantoio oleario “Ferdinando Pappalardo”
  • Padre Peppe (Elixir di noce)

LA VISTA

  • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Teatro Mercadante
  • Palazzo Viti – De Angelis
  • Rete museale Uomo di Altamura
  • Pulo

L’UDITO

  • Carnevale Altamurano
  • Federicus, festa medioevale (ultimo weekend di aprile)
  • Festa di Sant’Irene, patrona di Altamura (5 maggio)

IL TATTO

  • Consorzio per la tutela del Pane di Altamura DOP
  • Consorzio Lenticchia di Altamura IGP
  • Semolificio A. Moramarco
  • Semolificio Loiudice

ottobre, 2020

Città